Un percorso tra verde e monti... immerso nella natura... con fresche acque... e paesaggi mozzafiato.
Golf Club Aosta Arsanieres - Loc. Arsanières - Gignod (AO) - Tel. (+39) 0165 56020 - P.IVA 00653430074 - C. Fisc. 91020030077. - Ringraziamenti - Joomla 3.2 Templates

Gran finale di stagione a Barolo

Domenica 14 novembre, in una giornata che si preannuncia soleggiata, si terrà la gara di chiusura presso il nostro Golf Club: una divertente louisiana monoferro con cui salutare il campo, ma le sorprese non finiscono ancora...

La stagione continua!

I primi freddi si avvicinano, ma la stagione all'Arsanières continua fino a quando la neve ce lo consente!

Sabato e domenica doppio appuntamento con il 5° TROFEO Banco Popolare e la Coppa del Gestore: una 4 palle e un singolo per passare insieme il ponte del 1° novembre.

La coppa del gestore terminerà con una castagnata per tutti i partecipanti: una festa a cui non mancare.

Conclusi i campionati sociali

Con le gare disputate tra sabato e domenica, si sono conclusi i campionati sociali matchplay.

I vincitori per l'anno 2014 sono:

Campione sociale singolo:  Loris Farinet

Campioni sociali di doppio: Denis Falconieri e Ennio Subet

Campione sociale di singolo di seconda categoria: Edy Incoletti

Arriva l'Uva e un Quarto

Ancora una volta, all'Arsanières, i vini saranno il tema della giornata.

Roberto, con la sua enoteca L'Uva e un Quarto, ci sta preparando una magnifica gara... e chi lo conosce non ha difficoltà ad immaginare che le bottiglie in premio saranno eccezionali, come eccezionale è la passione che gli è nata per il golf!

I migliori giocatori della Valle saranno anche degli amanti del buon vino? Vi aspettiamo per scoprirlo.

Una festa eccezionale

La festa dell'Arsanières è ormai passata e quello che rimane sono i fantastici ricordi della giornata.

Il sorriso dei soci che hanno rinunciato alla gara per presidiare per 12 ore la bouvette alla buca 8.

Le urla del pubblico che applaudiva per i colpi che raggiungevano il green della 7.

I ragazzini che giocavano con i loro genitori, insegnandogli come si colpisce la palla.

I fari dell'auto puntati sulla nove per chi ha finito quando ormai era buio (facendo anche par!).

I coraggiosi che, il giorno dopo, erano di nuovo in campo per la gara di Piero... perché Piero è sempre Piero!

Il numero incredibile di persone che, non solo hanno partecipato, ma si sono fermate fino alle 2 del mattino per una festa che ha reso tutti un po' più amici.

E adesso è il momento  di ringraziarvi tutti, per il successo a cui avete contribuito, anche solo partecipando.

FacebookMySpaceTwitterDeliciousGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest